Il palio della Marciliana

Balletto Animazioni

141

Il nostro repertorio, che ogni anno si fa più vasto, comprende a oggi due balli nobiliari, il De Voltate in Ҫa Rosina antico ballo di corteggiamento per un cavaliere e due dame, l’unico descritto minuziosamente nel trattato di Guglielmo Ebreo da Pesaro e l’Anello, anch’esso di corteggiamento ma per una coppia di due uomini e due donne che tra pive, passi doppi e riverenze arrivano a “conquistare��� la loro dama.

Novità di quest’anno sarà il nuovo ballo “Tesara” tratto dal De la arte di ballare et danzare di Domenico da Piacenza. Questo ballo nobiliare vuole rappresentare al centro di Piazza Vigo nelle giornate del Palio un vero e proprio telaio umano.Si compone di quattro coppie di dame e due cavalieri uno posto davanti al gruppo e uno dietro, rappresentanti le spolette di questo telaio immaginario.

Vermel3

Attenta ricostruzione è data anche al Ballo dei Pellegrini “Cuncti simus concanentes”, tratto dal Lliber Vermell, antico manoscritto conservato presso il monastero di Montserrat, vicino a Barcellona. Contiene una collezione di canti medievali e altro contenuto liturgico, risalente alla fine del Medioevo. Ballo di ringraziamento dei Pellegrini, dopo il lungo e periglioso viaggio, attraverso le antiche vie di cammino, come quella di Santiago o quella Francigena, verso le maggiori abbazie e Cattedrali medievali.

LE NOSTRE USCITE

 

·         Palio de la Marciliana;

·         Marciliana in territorio Padovano – Correzzola;

·         Spinea Sagra del Pescatore 2010;

·         San Marino, Giornate medioevali.